Fisso

TIM Full Fibra
Scegli la Fibra fino a 2,5 Giga con chiamate illimitate e assistenza dedicata.
Scopri di più

TIM Full Fibra

Mobile

TIM 5G Power Dati
Scegli la nuova offerta dati con 50 Giga, oggi alla velocità del 5G. Scopri di più

TIM 5G Power Dati

Prodotti

Acquista una SIM Dati da 50 Giga a 6,99€, in esclusiva con il tuo iPad 10th.

 

PROMO GIGA SOLO ONLINE

Scopri di più

TIM Whistleblowing

Metti a disposizione dei tuoi dipendenti una piattaforma digitale per le segnalazioni di illeciti sul posto di lavoro.


Piattaforma Wallbreakers, facile e sicura
Tutela dell’anonimato del segnalante
Rispetto della legge secondo il D.Lgs. 24/2023
A PARTIRE DA
59
,58€
AL MESE PER 36 MESI
A PARTIRE DA
59
,58€
AL MESE PER 36 MESI
+ 572,00€ Una Tantum

Offerte soggette a condizioni. Durata minima del contratto 36 mesi. In caso di recesso anticipato sono dovuti i canoni residui.

Setup e configurazione

• Assessment struttura organizzativa: attività iniziale di analisi del contesto aziendale per delineare gli aspetti organizzativi, le figure di riferimento, le procedure e le policy in essere che impattano sulla gestione del Whistleblowing.

• Configurazione del sistema Wallbreakers: settaggio del software con le specifiche del cliente.

• Aggiornamento set documentale in ambito Data Protection: addendum della documentazione relativa al trattamento di dati personali, eventualmente effettuato durante la gestione della segnalazione.

Piattaforma Wallbreakers

• Licenza piattaforma Wallbreakers: strumento internazionale adottato anche da ANAC, offre un’efficace interfaccia user-friendly per facilitare la creazione e la gestione delle segnalazioni che vengono gestite con la massima riservatezza del segnalante mediante una cifratura end-to-end.

• Da 50 a 99 dipendenti: 59,58€ al mese
• Da 100 a 249 dipendenti: 114,40€ al mese
• Più di 250 dipendenti: 178,75€ al mese

Contratto di durata triennale, senza tacito rinnovo (compresi “Setup e configurazione” 572,00€ Una Tantum).
Il termine di durata del contratto è riportato nel “Riepilogo economico” della soluzione. In caso di recesso anticipato il cliente è tenuto a corrispondere le rate a scadere.

• Formazione del personale: 497,64€ all’anno
Formazione sull’utilizzo del sistema Wallbreakers per coloro che ricevono e gestiscono le segnalazioni, fino a 5 dipendenti.

• Supporto consulenziale e/o legale: 1.201,20€ all’anno
Supporto e assistenza legale nello svolgimento di indagini interne in caso di segnalazioni e nei procedimenti disciplinari. Per un totale di 8 ore (4 ticket a disposizione, ogni ticket vale 2 ore), con risposta assicurata entro 4 ore (orario di lavoro).

• Whistleblowing management: 100,10€ al mese
Delega dell’intero processo di gestione delle segnalazioni, fino a 5 consulenze annue.

Hai bisogno di aiuto?

CHIEDICI COME

Hai bisogno di altre informazioni?

Che cos’è il Whistleblowing?

 

Il Whistleblowing è la segnalazione di attività illecite o irregolarità sul luogo di lavoro da parte di dipendenti o collaboratori. Permette di portare all’attenzione eventi di corruzione, frodi, negligenze o pericoli che potrebbero arrecare danno all’integrità dell’ente o agli stakeholder. Esempi di casi di illeciti da segnalare con il Whistleblowing:

  • Scopri che un collega della tua azienda riceve periodicamente dei regali cospicui da un fornitore per avere facilitazioni nella scelta dei prodotti da inserire a catalogo.

  • Assisti al furto di merci, giacenze o articoli di proprietà dell’azienda da parte di colleghi.

  • Vieni a conoscenza del fatto che all’interno dell’azienda sono stati falsificati dei documenti per ottenere una certificazione di conformità.

Cosa prevede il D.Lgs. 24/2023?

 

Il Decreto Legislativo n° 24 del 2023, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 10 Marzo 2023, recepisce la Direttiva UE 2019/1937 in merito alla protezione delle persone che denunciano violazioni dei diritti stabiliti nell’Unione.

A partire dal 17 dicembre 2023, anche le aziende del settore privato con almeno 50 dipendenti sono tenute ad adeguarsi alla normativa. Tale procedura è conosciuta dagli addetti ai lavori come “Whistleblowing” ed è obbligatoria:

  • per tutte le aziende nel settore privato con una media di almeno 50 lavoratori subordinati nell'ultimo anno;

  • a prescindere dalla dimensione, per tutti gli enti privati che operano nei settori Finanziario (ad esempio Fintech), Trasporti e/o che adottano un Modello 231 (codice etico).

Quali sono le categorie merceologiche interessate dall’obbligo normativo, a prescindere dalla dimensione dell’azienda?

 

Sono tenuti alla compliance tutti gli enti privati, a prescindere dalla loro dimensione, che operano nei settori interessati:

  • Finanziario

  • Trasporti

  • Che adottano un Modello 231 (codice etico)

Per aziende con meno di 50 dipendenti non è obbligatorio?

 

No, non c’è l’obbligo per aziende con un numero di dipendenti inferiore a 50, eccetto le aziende che rientrano nelle categorie merceologiche sopra elencate.

 

Sono soggette anche le cooperative sociali?

 

Sì.

 

Il settore finanziario include i commercialisti?

 

Dipende dalla configurazione dello studio. Sì in caso di società tra professionisti, specie laddove venga anche adottato un Modello 231 (codice etico).

 

Come settore finanziario è compreso anche quello assicurativo?

 

Sì.

 

Sono previste sanzioni per chi non si adegua?

 

Sì, dai 10.000€ fino a 50.000€. Sarà l’ANAC, ovvero il segnalante esterno a verificare se è presente o no uno strumento per le segnalazioni.

 

Come fa il dipendente ad accedere alla piattaforma?

 

È possibile accedere alla piattaforma tramite PC o dispositivo mobile.

 

La piattaforma è multilingua? Si possono fare segnalazioni anche in altre lingue?

 

Sì, la piattaforma è multilingua e supporta fino a 35 lingue. La soluzione permette di personalizzare i testi in base alla lingua attivata.

 

Cosa è possibile segnalare attraverso la piattaforma di Whistleblowing? 

 

Violazioni di leggi e regolamenti, del Modello 231, nonché del sistema di regole, codici etici e procedure vigenti in azienda. La piattaforma non è invece adatta a reclami commerciali, contestazioni, rivendicazioni e/o richieste legate a interessi di carattere personale.

 

È obbligatorio mantenere anonima l’identità del segnalante?

 

Non è obbligatorio, è una garanzia attivabile per proteggere da ogni tipo di eventuale ritorsione chi segnala l’illecito.

 

Non hai trovato quello che cercavi? Lasciaci il tuo numero e ti aiutiamo noi.

Sarai richiamato da questo numero di telefono 06 82950144.
La richiesta non è impegnativa.

CHIAMAMI SUBITO
Si è verificato un errore, riprova
Verrai ricontattato al più presto

oppure chiamaci gratis
800.583.911

Il servizio è gratuito ed è attivo
dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 20
il sabato dalle 9 alle 15

Leggi l'informativa sulla privacy

Inserendo il numero di telefono autorizzo TIM a contattarmi per ricevere assistenza e informazioni sull'acquisto delle offerte TIM.
Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy, di essere maggiorenne, intestatario del numero fornito e di essere a conoscenza delle sanzioni previste dalla vigente normativa in caso di rilascio di dichiarazioni mendaci.