Fisso

PREMIUM FIBRA BUSINESS
La Fibra ftth1000 di TIM stabile e sicura,
con le migliori soluzioni digitali. Scopri di più

TIM Premium Fibra Business

Mobile

TIM 5G Power Premium
Fai correre il tuo business, con il 5G di TIM vai alla massima velocità. Scopri di più

TIM 5G Power Premium

Prodotti

IPHONE 14 PRO
Acquista uno dei nuovi iPhone a partire da 29€ al mese, con pagamento a rate e protezione Kasko inclusa. Scopri di più

iPhone 14 Pro

Soluzioni Digitali

GOOGLE WORKSPACE
Tutto ciò che ti serve per le tue attività lavorative in un unico posto. Scopri di più

Google Workspace TIM Edition

FAQ

Tutte le risposte che cerchi

In questa pagina
In questa pagina

È possibile comunicare l'avvenuto pagamento della fattura direttamente online?

Sì! È possibile comunicare l’avvenuto pagamento della fattura direttamente online nell’Area Clienti o nell'app TIM BUSINESS se sei un Professionista o P. IVA, o nell’Area Clienti myBusiness se sei un’Azienda.

Se hai l'accesso all'Area Clienti TIM BUSINESS e vuoi segnalare un pagamento:

- per le Fatture fisso clicca qui

- per le Fatture mobile clicca qui

- per le Fatture uniche clicca qui

Per saperne di più clicca qui.

È possibile pagare la fattura senza utilizzare il bollettino postale?

Sì, puoi pagare la tua fattura con la carta di credito direttamente nell’Area Clienti senza alcun costo aggiuntivo.

Per saperne di più clicca qui.

È possibile domiciliare online le fatture di telefonia fissa e mobile?

Sì, puoi richiedere la domiciliazione delle fatture di telefonia fissa e mobile direttamente nell’Area Clienti o tramite l'app TIM BUSINESS.

Il servizio ti dà la possibilità di pagare le fatture aziendali con addebito automatico sul tuo conto corrente, senza doverti preoccupare della data di scadenza.
Se scegli di domiciliare le tue fatture ti sarà rimborsata la quota Anticipo conversazioni.

Per saperne di più clicca qui.

È possibile pagare online le fatture con carta di credito?

Sì, nell’Area Clienti e nell'app TIM BUSINESS è disponibile il servizio per pagare le fatture di telefonia fissa e mobile senza nessun costo aggiuntivo.

Per saperne di più clicca qui.

Che cos’è un mandato SEPA?

Il mandato SEPA è il documento firmato dal Cliente, che autorizza TIM a inviare disposizioni di incasso a valere sul conto corrente del debitore.

Il mandato può essere un documento cartaceo, firmato dal Cliente oppure un documento elettronico creato e firmato mediante modalità telematiche sicure.

 

Cos’è un addebito diretto SEPA?

La sigla SEPA sta per “Single Euro Payments Area”.

Il SEPA Direct Debit è lo strumento europeo per l’incasso di addebiti diretti periodici che ha sostituito il RID (ordinario o veloce) nel 2014 e che consente alle stesse condizioni del RID la raggiungibilità di tutti i conti bancari nell’area SEPA che ammettono addebito diretto.

Il SEPA Direct Debit è fondato su un accordo (“Mandato”) concluso tra il pagatore (debitore) e il beneficiario (creditore), mediante il quale il debitore autorizza il creditore a disporre addebiti sul proprio conto corrente per pagamenti ricorrenti (come le utenze) o singoli (es. fatture commerciali).

In cosa consiste l’addebito SEPA Business to Business?

L’addebito diretto SEPA Business to Business è una tipologia di schema SDD (SEPA Direct Debit) che si può usare esclusivamente nei confronti di debitori che risultano essere non consumatori, vale a dire Microimprese e Imprese/Società Commerciali.

Se utilizzi un SEPA Business to Business, non è prevista la possibilità di rimborso del Cliente debitore dopo l’avvenuto pagamento.

Sono rimaste valide le deleghe RID attivate prima dell’introduzione del SDD?

Sì, i RID in essere precedentemente all’introduzione di SDD (SEPA Direct Debit), sono stati automaticamente trasformati in addebiti diretti SEPA, pertanto al Cliente è stata garantita l’effettuazione dei pagamenti ricorrenti.